Vitruvio.ch

Ritratto non disponibile

Hans Schmidt

  • Nato: 10.2.1893, Basilea, Svizzera
  • Morto: 18.6.1972, Basilea, Svizzera
  • Bibliografia: Pubblicazioni
  • Sito ufficiale: Non disponibile
  • © Immagine: Non disponibile
  • Torna agli architetti famosi
Hans Scmidt è nato a Basilea il 10 febbraio del 1893. Studia a Monaco e di seguito a Zurigo, dove termina gli studi nel 1918 diplomandosi in architettura. Tra il 1921 e il 1923 viaggia e lavora in Olanda dove ha l'occasione di incontrare J.J.P. Oud e di conoscere le attività del gruppo De Stijl.
Nel 1925 si associa a Paul Artaria e fondano a Basilea lo studio di architettura Artaria & Schmidt; la loro produzione é notata all'estero e soprattutto in Germania.
Nel 1928 Hans Schmidt é presente al castello de La Sarraz nel gruppo fondatore del Congresso Internazionale d' Architettura Moderna - CIAM.
Nel 1930 con Ernst May (1886 - 1970) si reca in Unione Sovietica e lavora sul piano particolareggiato della città di Orsk.
Nel 1956 si stabilisce in Germania Orientale e diviene capo architetto dell'Istituto per la tipizzazione e collaboratore alla Deutsche Bauakademie di Berlino Est.
Nel 1970 ritorna a Basilea e rimane attivo nella scena culturale partecipando assiduamente a conferenze e dibattiti, il 18 giugno del 1972 muore all'età di 79 anni.
Hans Schmidt ha sviluppato la sua ricerca con particolare interesse verso la standardizzazione e la tipizzazione, teorizzando la necessità di un'edilizia industriale.
A questo proposito egli sperimentò diverse tecniche (finestra in cemento, pannelli in cemento per esterni, ecc.) tutte indirizzate alla prefabbricazione.
Nel 1925 costruisce una sorta di prototipo (villino con garage) secondo i principi enunciati. Le lastre di facciata prefabbricate di metri 1.00 per 2.25 venivano posate su una struttura a L rovesciata con il semplice utilizzo di un argano (D.G. 1997)

ARCHITETTURE

«L'architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi nella luce.» Le Corbusier (1923)