Vitruvio.ch

Donato Bramante

Donato Bramante

La formazione artistica del Bramante si svolse presso la corte dei Montefeltro a Urbino. Verosimilmente nel 1476 si reca a Mantova dove studia le opere di Leon Battista Alberti e Andrea Mantegna.
Nel 1477 effettua i primi affreschi di figure di filosofi e prospettive architettoniche presso il palazzo del Podestà di Bergamo. Nel 1478 è direttore dei lavori presso Santa Maria presso San Satiro a Milano, dove realizza la famosa riproduzione dell'apside in meno di due metri, simulando una profondità inesistente.
Donato Bramate è considerato uno dei più importanti architetti italiani del Rinascimento.

ARCHITETTURE

«Diceva Michel Angelo Prencipe degl’Architetti, che chi segue altri non gli va mai innanzi.» Francesco Borromini (1648)