Architettura Romana in Spagna.

I Romani adottarono il linguaggio esteriore dell'architettura greca, adattandolo ai propri scopi. La loro visione dello spazio era tuttavia radicalmente diversa da quella propria dei Greci e le forme architettoniche riflettono appieno queste differenze. La differenza principale è di carattere politico-sociale: la struttura greca era formata da una moltitudine di città-stato, spesso in conflitto tra loro; i Romani, invece, conquistavano i territori e li soggiogavano con il loro potere, per questo necessitavano di una serie di strutture pubbliche e di controllo (come le efficientissime strade romane). (Wikipedia)

Acquedotto Anno: 100
Acquedotto
Segovia
Il ponte di Alcántara Anno: 160
Il ponte di Alcántara
Architetto: Gaius Julius Lacer
Alcántara