Vitruvio.ch

Banca del Gottardo

Banca del Gottardo

Nel 1982 Mario Botta vince il concorso a inviti indetto dalla Banca del Gottardo per la nuova sede in Via Stefano Franscini. L'area di concorso raggruppava diversi lotti di terreno edificati da ville urbane e da palazzine. L'idea vincente, proposta da Botta, fu di prendere spunto dalla situazione esistente e di proporre quattro blocchi edilizi indipendenti verso Via Franscini in modo tale evitare un grande fronte unico verso la strada. Ogni blocco unito all'altro dai collegamenti verticali, ed organizzato ai piani attorno ad un grande vuoto, di forma triangolare, che riceve la luce zenitale. Gli uffici sono illuminati da grandi finestre, e la luce filtrata da brise-soleil in pietra che sono anche degli elementi caratterizzanti delle facciate.


IMMAGINI DELL'OPERA


«Quello che Perret sa io non so - quello che so io non sa Perret.» Joe Plecnik