Vitruvio.ch

Banca del Gottardo

Banca del Gottardo

Nel 1982 Mario Botta vince il concorso a inviti indetto dalla Banca del Gottardo per la nuova sede in Via Stefano Franscini. L'area di concorso raggruppava diversi lotti di terreno edificati da ville urbane e da palazzine. L'idea vincente, proposta da Botta, fu di prendere spunto dalla situazione esistente e di proporre quattro blocchi edilizi indipendenti verso Via Franscini in modo tale evitare un grande fronte unico verso la strada. Ogni blocco è unito all'altro dai collegamenti verticali, ed è organizzato ai piani attorno ad un grande vuoto, di forma triangolare, che riceve la luce zenitale. Gli uffici sono illuminati da grandi finestre, e la luce é filtrata da brise-soleil in pietra che sono anche degli elementi caratterizzanti delle facciate.


IMMAGINI DELL'OPERA


«Diceva Michel Angelo Prencipe degl’Architetti, che chi segue altri non gli va mai innanzi.» Francesco Borromini (1648)